venerdì 9 dicembre 2011

Buccellati palermitani o " cucciddati"

Questa ricetta è stata realizzata per partecipare a vari contest organizzati per queste feste
In Sicilia e soprattutto a Palermo, nel periodo natalizio si usa fare un dolce particolarmente buono e profumato, il buccellato.Le origini di questo dolce sono molto antiche,la parola deriva dal latino Buccellatum, ossia boccone o sbocconcellato.Generalmente, come nelle più antiche tradizioni popolari,queste ricette vengono tramandate da madre in figlia.Nei giorni precedenti le feste natalizie, si usa riunirsi nelle case per realizzare chili....sì chili! di questi deliziosi biscotti, da regalare a amici e parenti e da mettere in tavola dopo i luculliani pranzi festivi.Oggi si trovano buccellati di tutte le forme e le misure, a ciambella, a fiore,a biscottino, a salsicciotto,ma in qualsiasi forma il gusto non cambia ed è davvero un piacere mangiarli!

Mio primo contest e mia prima volta con i buccellati.....la ricetta? Me l'ha data mia cognata che da anni prepara i buccellati per tutta la famiglia....
Vediamo come ho fatto

Ingredienti per la frolla per circa 30 buccellati

  • 500 grammi di farina 00
  • 150 grammi di zucchero semolato
  • 150 grammi di zucchero
  • 2 uova non troppo grosse
  • 10 grammi di bicarbonato di sodio
  • 20 ml di latte
  • 1 cucchiaio colmo di miele
  • codette colorate e zucchero a velo per guarnire

Procedimento:
Impastare tutti gli ingredienti in modo veloce,se volete potete impastare la frolla in un mixer da cucina,
avvolgere in pellicola trasparente e mettere in frigo per 30 minuti più o meno.

Ingredienti per il ripieno:

  • 200 grammi di uva passa o sultanina
  • 1 barattolo di marmellata di fichi ( 250/300 grammi circa)
  • 100 grammi di fichi secchi
  • 100 grammi di mandorle
  • la scorza grattugiata di un limone
  • la scorza grattugiata di un'arancia
  • 1 bicchiere di marsala secco ( se non avete il marsala potete usare il vostro liquore preferito purchè non sia eccessivamente forte)
  • 200 grammi di cioccolato fondente


Procedimento :
mettere l'uvetta a bagno nel marsala per circa 30 minuti.Tritare grossolanamente le mandorle, il cioccolato,i fichi e mescolarli insieme alla marmellata.Aggiungere, dopo averla ben strizzata, l'uvetta anch'essa tritata, la scorza degli agrumi grattugiata e un cucchiaio del marsala dove è stata in ammollo l'uvetta.Amalgamare bene e mettere in frigo per una mezz'oretta.




Dopo aver preparato la frolla e il ripieno procediamo con la realizzazione dei buccellati.

Stendere su un piano di lavoro,un foglio di carta da forno o spolverizzarlo con della farina,stendere con un mattarello metà della frolla  non troppo sottile e versarvi metà del ripieno.







Arrotolare la frolla come se  fosse un salamone, tagliare a tranci trasversali e praticare delle incisioni sulla superficie







Con l'altra metà della frolla ho creato dei buccellatini chiusi a forma di raviolo









Riscaldiamo il forno a una temperatura di 180 gradi e infornare i buccellati fino a che non risultino dorati.
Una volta sfornati, spennellarli con della marmellata e guarnirli con le codette colorate e lo zucchero a velo



Questo è il mio risultato...


Buone feste a tutti!!!!!









Questa ricetta partecipa al Contest Mani in Pasta: La Tradizione del Natale - Dicembre 2011

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/2011/12/contest-mani-in-pasta-la-tradizione-del.html

Questa ricetta partecipa al contest  IL DOLCE CONTEST DI NATALE CON PAVONIDEA

http://zuccherofarina.blogspot.com/2011/11/il-dolce-contest-di-natale-con.html




questa ricetta partecipa al contest :









Altro contest a cui partecipo :

Partecipa anche a questo contest:



6 commenti:

  1. ricetta presa, grazie! Grazie anche per il banner, oggi (stasera)faccio altrettanto e prendo il tuo.

    RispondiElimina
  2. Grazie mille.....Buona domenica

    RispondiElimina
  3. Grazie per aver partecipato con questa magnifica ricetta! Sono sempre molto utili i passo passo...ancora grazie buona giornata ciao

    RispondiElimina
  4. Grazie a te...spero di trovarti ancora

    RispondiElimina
  5. Ciao Nidalea, piacere di conoscerti, grazie di avermi mandato questa fantastica ricetta, adoro i buccellati, veramente li adoro! mi aggiungo volentieri anch'io ai tuoi follower ed inserisco la ricetta, a presto :-)

    RispondiElimina
  6. Grazie Batù, gentilissima
    a presto

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Per tanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2011.I testi e le immagini presenti sul blog, salvo ove diversamente indicato, sono di proprietà dell'autrice e tutelati dalla legge sul diritto d'autore.Non è ammessa la copia e la divulgazione del presente materiale sulla rete e in pubblicazione cartacea se non espressamente autorizzato dalla sottoscritta.Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge.

Altri partners