venerdì 9 dicembre 2011

Red Velvet ( torta di velluto rossa )

Red velvet red velvet red velvet.....ma com'è bello dire anche torta di velluto rosso!!!! E com'è buona!!!!!
Non è difficile da realizzare, ci vuole solo pazienza e seguire le indicazioni .....Prima di mettere nero su bianco la mia sperimentazione della red velvet vorrei scrivere due paroline sulla storia di questa torta.
Questa torta è originaria dell’America del Sud e pare sia un vero must durante i periodi di festa, Natale e Ringraziamento ad esempio, e oltretutto la sua ricetta va seguita nei minimi particolari è un’istituzione e non può essere imprecisa o preparata in modo non corretto!
Il nome della torta, Velluto Rosso, ne indica il colore, quello dell’impasto interno, che può andare dal rosso scuro, al ciliegia o al fragola, a seconda della quantità di colorante utilizzato. La torta viene farcita con una gustosa crema al formaggio , quindi la parte scenografica riguarda proprio le fette, che una volta servite svelano il loro interno porpora.Viene usata molto anche per cerimonie importanti come matrimoni, anniversari, inaugurazioni ecc. ecc.
Gli ingredienti che seguiranno sono stati estrapolati dalla ricetta americana originale,faticosamente tradotta e messa in opera......

Ingredienti :
  • 250 grammi di farina 0
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai da tavola di cacao in polvere
  • 113 grammi di burro non salato a temperatua ambiente
  • 300 grammi di zucchero semolato
  • 2 uova grandi
  • 1 cucchiaio da tè di estratto di vaniglia puro
  • 1 tazza di latticello ( 240 grammi di latte con un cucchiaio di limone spremuto dentro, lasciato riposare per 20 minuti)
  • 2 cucchiai da tavola di colorante rosso alimentare
  • 1 cucchiaino da tè di aceto bianco
  • 1 cucchiaino da tè di bicarbonato di sodio
Preparazione delle torte :

Preriscaldiamo il forno a 175 gradi.Imburriamo 2 tortiere da 23 cm di diametro

In una ciotola setacciamo insieme la farina il sale il cacao e mettiamo da parte.
Nella ciotola del miscelatore elettrico, sbattiamo il burro fino a che non diventi crema ( 2 minuti).Aggiungiamo lo zucchero e sbattiamo per altri 2 minuti.Aggiungiamo un uovo, sbattiamo bene e aggiungiamo l'altro,sbattendo altrettanto bene.Spingiamo il composto verso il basso della ciotola aiutandoci con una spatola,aggiungiamo l'estratto di vaniglia e sbattiamo bene per altri 2 minuti.
In una tazza mettiamo il latticello ( volendo potete usare anche metà latte e metà yogurt bianco) e aggiungiamo il colorante rosso, amalgamiamo .
Con il mixer a velocità bassa,aggiungiamo in 3 riprese, alternandole un poco di latticello e un po di farina ( miscelata in precedenza con gli altri ingredienti),sbattiamo e ripetiamo l'operazione fino a esaurimento degli ingredienti ( per ultima la farina)
In una piccola tazza mettiamo l'aceto bianco, versiamo velocemente il bicarbonato.Appena frizza versiamolo all'impasto,mescoliamo rapidamente e dividiamo il composto nelle 2 teglie .Cuocere per 25/30 minuti.
Una volta raffreddate le torte completamente, dividiamole in 2 parti per ciascuna.

Prepariamo la crema fresca al formaggio
Ingredienti:
  • 250 grammi di philadelfia a temperatura ambiente
  • 250 grammi di mascarpone a temperatura ambiente
  • un cucchiaino da tè di estratto di vaniglia
  • 115 grammi di zucchero a velo
  • 360 ml di panna fresca per dolci ( io uso la sole)
Preparazione:

Nella ciotala del mixer mettiamo il philadelfia e sbattiamolo fino a renderlo cremoso,aggiungiamo il mascarpone e continuiamo a sbattere fino a farli legare per bene.Aggiungiamo lo zucchero a velo piano piano, l'estratto di vaniglia e sbattiamo bene bene.
Aggiungiamo piano piano la panna fresca fino a che diventi della consistenza giusta per essere spalmata.
Preparata la crema assemblate la torta a strati ....ricopritela completamente e....................FATEMI SAPERE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

P.s. secondo voi perché proprio torta di "velluto rossa"?



2 commenti:

  1. Ti è venuta benissimo.Io la faccio spesso e mi piace un sacco!!Ciaoooo

    RispondiElimina
  2. I would also like to add if you do not actually have an insurance policy
    or you do not remain in any group insurance,
    you will well make use of seeking aid from a
    health insurance broker. Self-employed or individuals with medical conditions usually seek the help of the health insurance agent.
    Thanks for your text.
    Thanks for your short article. I would love to say that your health insurance broker also works for
    the benefit of the coordinators of any group insurance coverage.
    The health agent is given a listing of benefits searched for by somebody or a
    group coordinator. Such a broker really does is hunt for individuals or maybe coordinators which usually
    best complement those demands. Then he gifts his ideas and if the two of you agree, the broker formulates binding agreement between the 2 parties.


    I will also like to express that most individuals that find
    themselves without having health insurance are usually students,
    self-employed and people who are unemployed. More than half from the uninsured are under the
    age of Thirty-five. They do not sense they are in need of health insurance as
    they are young as well as healthy. Their own income is frequently spent on housing,
    food, and entertainment. A lot of people that do go to work either entire or part time are not provided insurance by their work so they head out
    without with the rising price of health insurance in the usa.
    Thanks for the thoughts you reveal through this blog.
    Thanks for the ideas you discuss through your blog. In addition, a lot of
    young women which become pregnant usually do not even make an effort to get
    health insurance coverage because they fear they won't qualify. Although many states at this point require insurers supply coverage regardless of pre-existing conditions. Rates on most of these guaranteed programs are usually higher, but when taking into consideration the high cost of health care bills it may be a safer way to go to protect one's financial potential.

    I have taken note that of all different types of insurance, health insurance is the most dubious because of the issue between the insurance
    policy company's necessity to remain making money and the consumer's need
    to have insurance policies. Insurance companies' commissions on overall health plans are incredibly low, hence some firms struggle to generate income. Thanks for the thoughts you write about through your blog.
    my site > alexander group

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Per tanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2011.I testi e le immagini presenti sul blog, salvo ove diversamente indicato, sono di proprietà dell'autrice e tutelati dalla legge sul diritto d'autore.Non è ammessa la copia e la divulgazione del presente materiale sulla rete e in pubblicazione cartacea se non espressamente autorizzato dalla sottoscritta.Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge.

Altri partners