venerdì 30 dicembre 2011

Un cuore di dolcezza....di Maria Rosa Campanella

Questo dolce cuore mi è pervenuto per email dalla mia cuginetta che è bravissima nel fare torte,difatti è sempre piena di ordinazioni a tema su compleanni,battesimi,comunioni...insomma cerimonie in genere,ha fatto di una passione un mestiere! Una torta per San Valentino...è meglio organizzarsi per tempo, ed ecco a voi una ricetta favolosa!
Vediamo come ha fatto:









Ingredienti:
per il pan di spagna:

Teglia da 30 cm di diametro

8 uova, 240 gr zucchero, 200 gr farina00, 40 gr di cacao amaro in polvere, un
pizzico di sale

per la farcitura crema al latte:
Ingredienti:

1 lt di latte
350 gr di zucchero
vanillina q. b.
75 gr di amido
50 gr di farina 00
essenza a piacere ( io ho usato quella all'arancia)
350 gr di panna vegetale già zuccherata

per la bagna:
latte
e nesquik ( le dosi sono a piacere in base ai gusti di ognuno)

per la copertura:
1 kl di pasta di zucchero o fondente già colorata di rosso
500 gr di pasta di zucchero bianca
fecola di patate per stenderla se e' necessario
crema di burro per la prima copertura della torta

Procedimento:

Inserire in un robot da cucina le uova intere, lo zucchero, un pizzico di
sale e montare il tutto a velocità' sostenuta per 20 minuti.
Poi introdurre la farina e il cacao già' precedentemente setacciate e'
continuare a montare finché tutto sara' amalgamato.
Nel frattempo preriscaldare il forno a 180° per 10 minuti a cottura statica e
imburriamo / infariniamo la teglia possibilmente a cerniera. Sulla teglia
metteremo un disco di carta da forno con la stessa grandezza della base .
Questo si fa per compattare il pan di spagna e per facilitare l'uscita dalla
teglia senza che si spacchi. Cuocere il composto sempre a 180° per 30 minuti
massimo. Quando sara' pronto, la adageremo capovolto su una griglia con uno
strofinaccio per farlo raffreddare. Attenzione il pan di spagna deve essere
freddo o quasi per dividerlo.

per la crema:
montare la panna precedentemente messa in freezer per almeno 1 ora e
mettiamola da parte.
Se abbiamo il bimby dobbiamo usare lo stesso procedimento dell crema
pasticcera base.
Se non lo abbiamo.... mettiamo a scaldare in un pentolino il latte e uniamo
tutti gli ingredienti e mescoliamo finché' la crema non sara' densa. Attenzione
l'aroma deve essere unita sempre quando la crema sara' fredda.
Quando la crema sara' fredda , possiamo unire la nostra panna e l'aroma a
piacere sia come gusto e sia come aroma.


Per avere la forma del cuore, dobbiamo disegnarlo su un foglio quadrettato e
ritagliarlo.
Posizioniamo il nostro pan di spagna sul vassoio e posizioneremo il nostro
cuore di carta sopra. Per facilitare il nostro lavoro; dovemmo fermare il
foglio con degli stuzzicadenti e ritagliare la forma.
Dopo taglieremo il nostro pan di spagna in orizzontale in tre dischi.
A questo punto bagneremo il primo disco con la bagna e metteremo il nostro
primo strato di crema e cosi' via.
Alla fine dovremmo ricoprire la nostra torta con la crema di burro per far
aderire la nostra pasta di zucchero.
Far riposare in frigo per 1 ora,in modo che la nostra crema di burro
compatterà il tutto e creerà uno strato impermeabile.
Su un piano da lavoro, stendiamo la nostra pdz rossa e dovremmo ottenere un
foglio di almeno mezzo centimetro di spessore. Per calcolare la grandezza
esatta; dovremmo misurare la nostra torta sia in lunghezza che in larghezza.
Adagiamola sulla torta con l'aiuto del mattarello e con lo smoother
livelleremo il tutto sia di sopra che nei bordi.
Per le decorazioni faremo tre rose bianche, delle farfalline o altro e un
drappeggio; creato stendendo la nostra pasta di zucchero in un rettangolo più'
grande della torta e sotto di essa posizioneremo delle bacchette per formare il
movimento di esso. Incolliamo con il glucosio liquido o con la ghiaccia reale
dello stesso colore della base( In questo caso rossa).
la nostra torta e' pronta!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Dimmi cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Per tanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2011.I testi e le immagini presenti sul blog, salvo ove diversamente indicato, sono di proprietà dell'autrice e tutelati dalla legge sul diritto d'autore.Non è ammessa la copia e la divulgazione del presente materiale sulla rete e in pubblicazione cartacea se non espressamente autorizzato dalla sottoscritta.Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge.

Altri partners