sabato 11 febbraio 2012

A mio padre....

il 21 gennaio del 2012 è cambiato qualcosa nella mia vita,qualcosa che non avrei mai immaginato accadesse....il mio papà è morto! Inaspettatamente si è addormentato dopo una settimana di un crescente coma causato da una emorragia cerebrale.Aveva 74 anni. Ancora non mi sembra reale e possibile l'accaduto,mi soffermo alcuni minuti, mi guardo intorno ma lui non c'è.E' come se avessi la sensazione di un vuoto, un buco nero e profondo che non riesco a colmare nemmeno più con le lacrime.
A causa di ciò ho " abbandonato" il mio piccolo e umile blog. Avevo preso un bel ritmo e mi stavo davvero divertendo. L'utima ricetta che ho pubblicato è stata quella del Philadelphia fatto in casa,quando ancora il mio papà era in vita,ricoverato, ma non sapevamo cosa avesse di preciso.....
Spero di tornare subito all'opera e di svagarmi con Voi. Vi seguo sempre e comunque, anche se non assiduamente,ma mi piace leggervi e scoprire i passi da gigante che state facendo.Un ringraziamento particolare va alla mia amica di blog Marzia, del blog http://capricciosaepasticcionaincucina.blogspot.com/
Lei ha seguito la mia vicenda da vicino e la ringrazio moltissimo per le belle parole che mi ha scritto in questi giorni così tristi....
Un bacino a tutti voi...
Nidalea

7 commenti:

  1. Ciao! Scusa se mi permetto di commentare una vicenda così delicata nonostante non ci conosciamo...
    Mi dispiace profondamente. Io non oso nemmeno pensare a che farei se il mio papà no ci fosse più.
    Forza e coraggio, sono sicura che tuo padre vorrebbe rivederti ai fornelli, magari a preparare i suoi piatti preferiti!
    Io ho scoperto solo oggi il tuo bel blog e da ora in poi ti seguirò. Ciao! Ti auguro ogni bene.

    RispondiElimina
  2. Mi dispiace tanto, io ho perso mia zia (malata di tumore al cervello) pochi mesi fa, ti sono vicina, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. Grazie per le belle parole che avete speso per me
    Nidalea

    RispondiElimina
  4. Scusami se arrivo solo ora,ma pultroppo con un bimbo piccolo ,non sempre riesco a venirti a trovare,perchè ho pochissimo tempo.Ti posso dire che leggendo le tue parole,i hai fatto vinre da piangere,perchè non riuscirei ad immaginare la mia vita senza il mio papà.
    Non sai quanto mi dispiace,davvero,ti sono molto vicina.Guardando la foto del tuo papà,si vede subito che era una gran bella persona.Sappi che per qualsiasi cosa io ci sono,anche se è poco,per colmare questo immenso vuoto.Prenditi tutto il tempo che ti serve,noi ti aspettiamo.Un abbraccio grande.Anna

    RispondiElimina
  5. E' una realtà durissima con cui noi tutti prima o poi dobbiamo fare i conti!!! Tu sei una tigre e una combattente...io ti sono sempre vicina con il cuore. Ciao Stellina.

    RispondiElimina
  6. Girovagando, sono arrivata nel tuo blog e ho conosciuto il tuo dolore, che purtroppo conosco! Ti sono vicina e spero di poter presto leggere le tue ricette. Ti abbraccio forte, forte!

    RispondiElimina
  7. Grazie Clo,sono comunque felice di conoscerti...a presto

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Per tanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2011.I testi e le immagini presenti sul blog, salvo ove diversamente indicato, sono di proprietà dell'autrice e tutelati dalla legge sul diritto d'autore.Non è ammessa la copia e la divulgazione del presente materiale sulla rete e in pubblicazione cartacea se non espressamente autorizzato dalla sottoscritta.Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge.

Altri partners