domenica 19 agosto 2012

Panini all'olio soffici

Il pane? E' la cosa più buona al mondo.L'arte della panificazione non ha eguali. La soddisfazione di farsi il pane in casa non ha prezzo.Il profumo del pane caldo che inonda la cucina e tutto il resto della casa, la soddisfazione di sfornare il pane e la festa del palato nel gustarlo, sono tutte combinazioni a cui non rinuncerei mai.Questa ricettina facile e veloce l'ho "rubata" alla mia amica Marzia e da allora faccio questi panini molto spesso, soprattutto quando cucino le panelle palermitane.









Ingredienti :
  • 500 grammi di farina di manitoba
  • 100 grammi di farina OO
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 1 uovo intero
  • 290 grammi di latte
  • 50 grammi di olio di oliva
  • 15 grammi di zucchero
  • 15 grammi di sale
  • latte e semi di sesamo per guarnire
Procedimento:
impastare tutti gli ingredienti molto bene,io uso il Bimby,versare l'impasto su un piano di lavoro cosparso di farina,impastare velocemente formando una palla,lasciare lievitare fino a che la pasta raddoppia il suo volume.Nel frattempo preparare una teglia foderata con carta da forno,una ciotolina con del latte e una ciotolina con il sesamo.Spolverare il piano di lavoro con della farina.Trascorso il tempo di lievitazione,trasferire la pasta sul piano di lavoro e con l'aiuto di una bilancina formare delle palline da 50/70 grammi,immergere velocemente la parte superione nel latte e poi ne sesamo,sistemare le palline di pane nella teglia e lasciarle lievitare fino al raddoppio.Nel frattempo accendere il forno e portarlo a una temperatura di 180 gradi. Al raddoppio dei panini infornare e cuocere per 20/30 minuti, o fino a quando non assumeranno un colore brunito.....Sfornare e servire ......
Ovviamente si possono fare tutte le forme che vengono in mente...il risultato non cambia.

giovedì 9 agosto 2012

Ciabelline fritte

A Palermo è un classico,ciambella fritta a colazione quando si va a scuola, o da mangiare al mare.....sì perchè in molte spiagge,soprattutto a Mondello,ci sono molti ambulanti che vendono queste ciambelle camminando sotto il sole rovente.

Ingredienti :
  • 30 ml di acqua
  • 1 panetto di lievito di birra
  • 175 ml di latte
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 75 grammi di zucchero
  • 40 grammi di burro
  • 250 grammi di farina 00
  • 1 uovo
  • zucchero semolato q.b.
Preparazione:
Scaldare l'acqua e sciogliervi il lievito,aggiungere il latte tiepido e l'uovo,sbattere bene con la frusta e aggiungere il sale e lo zucchero. Continuando a sbattere aggiungere il burro morbido e la farina.Quando l'impasto comincia a diventare corposo e omogeneo, versalo sulla spianatoia e lavorarlo inserendo mano a mano altra farina. Non appena diventa come l'impasto della pizza,ma più morbido, formare una palla, riporlo in una ciotola e coprirlo con una canovaccio lasciandolo lievitare fino al raddoppio del suo volume.Trascorso tale tempo stendere l'impasto con un mattarello.Aiutandosi con un bicchiere e un tappo di plastica formare le ciambelline.In un pentolino portare a temperatura dell'olio di semi di arachide,nel frattempo in una grande ciotola versata abbastanza zucchero semolato.Friggere le ciambelle e subito appena uscite dall'olio metterle nello zucchero,facendole ricoprire per bene.....







mercoledì 8 agosto 2012

Torta Caprese

Dopo un mesetto di pausa penso di essere pronta per ripartire e cominciare a postare qualcosina che ho fatto nel frattempo e che ho tenuto da parte. Ho sempre mangiato la torta caprese in un ristorante pizzeria napoletano doc. E' favolosa, così ho deciso di farla. Ha avuto enorme successo.La torta caprese oltre a essere deliziosa è facile da preparare e di sicuro fa fare bella figura in tavola.

Ingredienti :
  • 250 grammi di burro a temperatura ambiente ( morbido)
  • 250 grammi di mandorle pelate
  • 200 grammi di zucchero
  • 250 grammi di cioccolato fondente
  • 5     uova
  • zucchero a velo per spolverizzare la torta
  • panna montata per guarnire
Procedimento :
Imburrare e infarinare una tortiera da 26 cm di diametro.Versare le mandorle in un mixer con un cucchiaio di zucchero e tritare non troppo finemente ( lo zucchero serve per far assorbire l'olio che le mandorle hanno naturalmente e che fuoriesce quando vengono frantumate, così non si appiccicano).Mettere da parte.Nel frattempo sciogliete a bagno maria il cioccolato a fiammo bassa.Separare i tuorli dagli albumi.Sbattere i tuorli con lo zucchero finchè diventano belli gonfi e spumosi.Aggiungere il burro morbido e continuare a sbattere fino a che il burro non sia tutto incorporato ai tuorli.Versarvi ora il cioccolato fuso e le mandorle,mescolare molto bene e solo alla fine aggiungere delicatamente gli albumi precedentemente montati a neve ben ferma, dal basso verso l'alto evitando così che si smontino......Versare il composto nella teglia e infornare in forno già caldo a 180 gradi per circa 60 minuti. Sfornare e appena fredda spolverare con abbondante zucchero a velo.Servire le fette accompagnate da panna montata......





LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Per tanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2011.I testi e le immagini presenti sul blog, salvo ove diversamente indicato, sono di proprietà dell'autrice e tutelati dalla legge sul diritto d'autore.Non è ammessa la copia e la divulgazione del presente materiale sulla rete e in pubblicazione cartacea se non espressamente autorizzato dalla sottoscritta.Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge.

Altri partners