Ciabelline fritte

A Palermo è un classico,ciambella fritta a colazione quando si va a scuola, o da mangiare al mare.....sì perchè in molte spiagge,soprattutto a Mondello,ci sono molti ambulanti che vendono queste ciambelle camminando sotto il sole rovente.

Ingredienti :
  • 30 ml di acqua
  • 1 panetto di lievito di birra
  • 175 ml di latte
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 75 grammi di zucchero
  • 40 grammi di burro
  • 250 grammi di farina 00
  • 1 uovo
  • zucchero semolato q.b.
Preparazione:
Scaldare l'acqua e sciogliervi il lievito,aggiungere il latte tiepido e l'uovo,sbattere bene con la frusta e aggiungere il sale e lo zucchero. Continuando a sbattere aggiungere il burro morbido e la farina.Quando l'impasto comincia a diventare corposo e omogeneo, versalo sulla spianatoia e lavorarlo inserendo mano a mano altra farina. Non appena diventa come l'impasto della pizza,ma più morbido, formare una palla, riporlo in una ciotola e coprirlo con una canovaccio lasciandolo lievitare fino al raddoppio del suo volume.Trascorso tale tempo stendere l'impasto con un mattarello.Aiutandosi con un bicchiere e un tappo di plastica formare le ciambelline.In un pentolino portare a temperatura dell'olio di semi di arachide,nel frattempo in una grande ciotola versata abbastanza zucchero semolato.Friggere le ciambelle e subito appena uscite dall'olio metterle nello zucchero,facendole ricoprire per bene.....







Commenti

Posta un commento

Dimmi cosa ne pensi!

Post più popolari