venerdì 20 dicembre 2013

Pandoro a doppio impasto con il Bimby

Accingersi a sperimentare una nuova ricetta è un compito abbastanza arduo...se poi la dobbiamo adattare al Bimby, lo è ancora di più! Alla fine ci sono riuscita e il risultato è......questo! Queste dosi sono per uno stampo da 750 grammi

Pandoro a doppio impasto

L'unica cosa che deve essere impastata a mano è la biga.

Per la biga :
  • 50 gr. di farina manitoba
  • 25 gr. di acqua tiepida
  • 12 grammi di lievito
Impastare tutti gli ingredienti, mettere in una ciotola coperta da carta trasparente e fare raddoppiare

Primo impasto:
  • Biga
  • 90 grammi di farina manitoba
  • 30 grammi di zucchero semolato
  • 50 grammi di uova intere ( generalmente è 1 uovo di piccola dimensione)
Procedimento:
mettere la biga nel boccale insieme alla farina, allo zucchero e metà delle uova ( consiglio, sbattete l'uovo e versatelo da battuto ) posizionare il bimby alla velocità spiga e impastare per 2 o 3 minuti, togliendo il bicchierino, versare il restante uovo poco per volta continuando a impastare. Una volta versato tutto l'uovo, fare impastare per almeno 10 minuti. 
togliere il boccale dal corpo macchina e inserirlo nel forno spento con luce accesa....attendere il raddoppio!

Secondo impasto:
  • 170 gr di manitoba
  • 130 gr di zucchero semolato
  • 10 gr. di miele
  • 140 gr. di burro morbido
  • 120 gr. di uova intere ( pesate e battute)
  • 20 gr. di tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 o 2 bustine di vanillina
  • 1/2 scorza di limone grattugiata
Procedimento:
impastare il primo impasto con tutti gli ingredienti tranne le uova intere e il burro, sempre a velocità spiga per circa 2 minuti
Dopo tale tempo aggiungere le uova e impastare per 15 minuti sempre a velocità spiga.Spegnere la macchina a farlo riposare per 5 minuti. Nel frattempo con una forchetta impastare il burro facendolo diventare cremoso.
Riaccendere la macchina sempre a velocità spiga e poco per volta aggiungere il burro a cucchiaiate fino a incorporarlo tutto e continuare a impastare  per un massimo di 10 minuti.
Il composto risulterà molto morbido e liscio, versarlo adesso nello stampo per pandoro e metterlo nel forno spento con luce accesa fino a che non arrivi al bordo dello stampo. Cuocere per 45 minuti in forno preriscaldato a 150 gradi....... Una volta sfornato, lasciarlo raffreddare per un'ora dentro lo stampo, dopo di che sformarlo in un piatto da portata e spolverizzarlo con zucchero a velo....Se lo si vuole conservare utilizzare un sacco per alimenti trasparenti chiuso dal relativo legaccio.......in bocca al lupo!











lunedì 9 dicembre 2013

La torta lindt


Buon giorno a tutti....
Come si evince dal titolo oggi parlerò della torta lindt che  ho fatto due giorni fa. Di facile realizzazione,veloce e molto buona. Anche gli utensili che bisogna utilizzare, sono molto comuni nelle nostre cucine.
Ingredienti per una torta con uno stampo di 28 centimetri di diametro :
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 50  gr di burro 
  • 3 uova
  • 150 di zucchero
  • 100 gr di farina 00
Per la glassa :
  • 50 gr di burro
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 200 ml di panna per dolci non montata
Preparazione:

in un pentolino fate sciogliere, a fuoco dolce, il burro e il cioccolato fondente, nel frattempo, in una ciotola grande,rompete le uova e versate lo zucchero, Sbatteteli per bene con una frusta o con un cucchiaio di legno. Aggiungete ora la farina e amalgamate bene. Una volta sciolto il cioccolato con il burro, versatelo nel composto di uova zucchero e farina. Versatelo in una teglia da crostata precedentemente bene imburrata e infarinata. Infornate in forno preriscaldato a 160 gradi per 20/30 minuti ( fate la prova stecchino ).
Medontre la base cuoce,procedete alla realizzazione della glassa. Versate in un pentolino il burro,il cioccolato a latte e la panna per dolci, mettete su fuoco dolce e mescolate continuamente fino a quan tutti gli ingredienti non sono ben amalgamati fra di loro, spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.
Sfornate la base e capovolgetela su un piatto da torta o un vassoio, vedrete che si sarà formato un incavo dato dal rialzo della base della teglia, lasciate intiepidire. Dopo 20 minuti circa, versate, nell'incavo della torta,la glassa, cercando di non farla sbordare, se vi sembra troppa conservatela in una ciotolina e…..mangiatela a vostro piacimento .Ponete la torta in frigo affinché la glassa si solidifichi per bene…






Provatela è davvero deliziosa...

lunedì 18 novembre 2013

Albumi montati a neve ferma con il Bimby

Buon giorno a tutti voi, qualche giorno fa mi sono imbattuta in una discussione per quanto riguarda il Bimby. Una ragazza non riusciva a montare gli albumi a neve utilizzando il famoso robot da cucina, mi sono precipitata subito in cucina e ho realizzato un video per dimostrare che bastano pochi accorgimenti e soprattutto basta seguire bene i consigli che sono scritti nel libro in dotazione.....Detto fatto! Vi dirò di più, ho utilizzato albumi appena usciti dal frigorifero!!!


Eccolo qui.....spero che possa di aiuto...

Ciao!

giovedì 29 agosto 2013

Calzone siciliano

Ciao a tutti, dopo una lunga assenza forse e dico forse, sono tornata! Non è bello abbandonare le proprie passioni, ma a volte per causa forza maggiore, bisogna farlo. L'altro giorno mi sono imbattuta in un post dove si decantavano le bontà di una tipo di pizza ( calzone ) che preparano nelle zone di Zafferana Etnea, in provincia di Catania. La curiosità di provare questo nuovo impasto è stata forte e ieri sera, armata di buona volontà, li ho preparati! Hanno avuto successo? Tantissimo! Sono finiti tutti? Si!!! 

Ingredienti per circa 6 calzoni : 
500 gr di farina 00
150 ml di birra
Mezzo bicchiere di latte
50 grammi di burro fuso
Sale q.b.

Per il ripieno affidatevi al vostro gusto personale, la ricetta originale prevede un ripieno di tuma, acciughe e pepe nero, una delizia! Io ieri ne ho preparati un po' con prosciutto e svizzero e un po' con fette  di pomodoro fresco, acciughe e svizzero. Meravigliosi !

Procedimento :

Impastare tutti gli ingredienti e senza bisogno di far riposare la pasta o di farla lievitare ( cosa alquanto meravigliosa ) cominciate a formare i vostri calzoni e friggete in abbondante olio di arachide !
Il fritto risulterà croccante e asciutto e incredibilmente leggero !
Ciao a presto, Nidalea 





sabato 23 febbraio 2013

A volte ritornano....

Mi scuso con le partecipati al contest "Panna mon amour" ma ho avuto seri problemi di salute...Il mio cuore ha deciso di farmi stare ricoverata per qualche periodo. Adesso è tutto ok, sto meglio ma non è ancora tornata la voglia di mettermi a lavoro per il blog. Spero che questo accada presto, ho bisogno davvero di tornare a divertirmi come qualche mese fa con voi. Nel prossimo post, decreterò il vincitore e lo comunicherò tempestivamente allo stesso...Per adesso mi limiterò a venirvi a trovare e vedere cosa avete creato in questi mesi...

Nidalea

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Per tanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2011.I testi e le immagini presenti sul blog, salvo ove diversamente indicato, sono di proprietà dell'autrice e tutelati dalla legge sul diritto d'autore.Non è ammessa la copia e la divulgazione del presente materiale sulla rete e in pubblicazione cartacea se non espressamente autorizzato dalla sottoscritta.Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge.

Altri partners