venerdì 20 dicembre 2013

Pandoro a doppio impasto con il Bimby

Accingersi a sperimentare una nuova ricetta è un compito abbastanza arduo...se poi la dobbiamo adattare al Bimby, lo è ancora di più! Alla fine ci sono riuscita e il risultato è......questo! Queste dosi sono per uno stampo da 750 grammi

Pandoro a doppio impasto

L'unica cosa che deve essere impastata a mano è la biga.

Per la biga :
  • 50 gr. di farina manitoba
  • 25 gr. di acqua tiepida
  • 12 grammi di lievito
Impastare tutti gli ingredienti, mettere in una ciotola coperta da carta trasparente e fare raddoppiare

Primo impasto:
  • Biga
  • 90 grammi di farina manitoba
  • 30 grammi di zucchero semolato
  • 50 grammi di uova intere ( generalmente è 1 uovo di piccola dimensione)
Procedimento:
mettere la biga nel boccale insieme alla farina, allo zucchero e metà delle uova ( consiglio, sbattete l'uovo e versatelo da battuto ) posizionare il bimby alla velocità spiga e impastare per 2 o 3 minuti, togliendo il bicchierino, versare il restante uovo poco per volta continuando a impastare. Una volta versato tutto l'uovo, fare impastare per almeno 10 minuti. 
togliere il boccale dal corpo macchina e inserirlo nel forno spento con luce accesa....attendere il raddoppio!

Secondo impasto:
  • 170 gr di manitoba
  • 130 gr di zucchero semolato
  • 10 gr. di miele
  • 140 gr. di burro morbido
  • 120 gr. di uova intere ( pesate e battute)
  • 20 gr. di tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 o 2 bustine di vanillina
  • 1/2 scorza di limone grattugiata
Procedimento:
impastare il primo impasto con tutti gli ingredienti tranne le uova intere e il burro, sempre a velocità spiga per circa 2 minuti
Dopo tale tempo aggiungere le uova e impastare per 15 minuti sempre a velocità spiga.Spegnere la macchina a farlo riposare per 5 minuti. Nel frattempo con una forchetta impastare il burro facendolo diventare cremoso.
Riaccendere la macchina sempre a velocità spiga e poco per volta aggiungere il burro a cucchiaiate fino a incorporarlo tutto e continuare a impastare  per un massimo di 10 minuti.
Il composto risulterà molto morbido e liscio, versarlo adesso nello stampo per pandoro e metterlo nel forno spento con luce accesa fino a che non arrivi al bordo dello stampo. Cuocere per 45 minuti in forno preriscaldato a 150 gradi....... Una volta sfornato, lasciarlo raffreddare per un'ora dentro lo stampo, dopo di che sformarlo in un piatto da portata e spolverizzarlo con zucchero a velo....Se lo si vuole conservare utilizzare un sacco per alimenti trasparenti chiuso dal relativo legaccio.......in bocca al lupo!











Nessun commento:

Posta un commento

Dimmi cosa ne pensi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Per tanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2011.I testi e le immagini presenti sul blog, salvo ove diversamente indicato, sono di proprietà dell'autrice e tutelati dalla legge sul diritto d'autore.Non è ammessa la copia e la divulgazione del presente materiale sulla rete e in pubblicazione cartacea se non espressamente autorizzato dalla sottoscritta.Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge.

Altri partners